Ogni giorno trascorro parecchio tempo per farmi bella!


La voglia di essere sempre belle e seducenti richiede diverso tempo della giornata, qui di seguito una lista dei “Must” che una donna che si ama non puo’  fare a meno.

 Make up:
minimo 15 minuti per un trucco veloce e semplice, 40 minuti circa per un make up accurato e rifinito nei minimi particolari.


Per prepararsi per un’uscita serale:
tra scelta del vestito, rinfrescarsi un pochettino, passarsi il ferro o l’arricciacapelli  e ritoccarsi il make up e trasformarlo in versione serale ci vuole 1 ora e 30 minuti minimo.
* Per applicare creme idratanti e drenanti sul corpo dopo la doccia,  10 minuti.
* Per farsi una doccia e depilarsi con creme o depilatori elettrici, 20 minuti.
* Per sistemarsi per andare al lavoro dai 15 minuti ai 40 truccandosi in modo accettabile senza sbavature.

Nell’arco della nostra vita trascorriamo 2 anni e nove mesi circa in bagno o davanti allo specchio, ma noi appassionate e maniache del make up e della bellezza molto  di piu’.
.
Per il  make up in tutta la vita si spende oltre 10 mila euro, tra ombretti, blush, ciprie, terre, illuminanti, mascara, rossetti e smalti….ma credo che anche in questo caso noi invece ne spenderemmo parecchi  di piu’…. meglio per farsi belle che per i vestiti, o magari si spendono anche per i vestiti e gli accessori! Vi bacio a tutti!

*LuisaBeautyland*

 



Ultimamente ne ho sentito parlare tantissimo, il “Co-Wash” (condiotioner only wash) è un sistema assolutamente naturale (anche molto economico) che consiste nel lavare i capelli solo con zucchero e balsamo. Questo tipo di lavaggio è consigliato soprattutto per chi ha capelli da normali a secchi o molto sottili e che li lava molto spesso, il “Co-Wash” evita infatti di stressare la cute con i tensioattivi degli shampo, lo zucchero funziona come uno scrub, pulendo e sgrassando perfettamente e naturalmente la cute senza aggredirla e lasciando i capelli morbidissimi.
Per un “Co-Washing” da manuale basta mescolare in una ciotolina circa 150ml di balsamo (che deve essere privo di siliconi, leggete bene negli ingredienti), con un cucchiaio di zucchero bianco ed uno di zucchero di canna (quantita’ tipo per capelli lunghezza media poi o diminuire od aumentare).



Questo balsamo e' il piu' usato in assoluto per il Co-Wash!

Guardate il risultato finale! Fantastico!



Prima e dopo il "Co Wash"! Lucidissimi!!!
Il composto ottenuto deve essere massaggiato sui capelli bagnati per 5/10 di minuti finche’ non si sentono piu’ i granuli dello zucchero, dopodiche’ si va’ a pettinare con una spazzola od un pettine di legno a trama larga tutta la lunghezza dei capelli e successivamente risciacquare abbondantemente ed in profondita’, asciugare con un asciugamano bene i capelli e poi passare all’asciugatura! Chi l’ha provato ne e’ rimasta entusiasta! Buon Co-Wash!

*luisabeautyland*
 

Diverse sono le applicazioni,  la prima è quella della riga spessa che contorna l’occhio in modo molto evidente (per occhi grandi  e giovani), molto sottile all’angolo interno dell’occhio, più spessa al centro e all’angolo esterno di nuovo sottile ed allungata. La seconda, invece è una riga sottile che si marca lungo la linea delle ciglia superiori e rende lo sguardo definito ma con un effetto più naturale rispetto all’altra applicazioni. Qui di seguito le varie forme che si possono creare con diversi tipi di pennelli:



Fondamentale, soprattutto agli inizi, appoggiare i gomiti sul tavolo, in modo che la mano sia più ferma e stabile, per eseguire il tratto dall’angolo interno al centro dell’occhio, per il tratto finale da metà occhio all’esterno, io  cerco con la mano sinistra di tendere leggermente la pelle verso la tempia per facilitare la creazione della riga.
Una volta applicato, l’eyeliner non si  può più sfumare come una matita poiché si asciuga subito. Quindi si deve fare un po’ di pratica soprattutto agli inizi.
Per distanziare degli occhi troppo vicini, fondamentale delineare una riga che va dal centro verso l’esterno cercando di allungarla.


Per chi è agli inizi dell’applicazione dell’eyeliner, consiglierei di posizionare una striscia di scotch dal bordo esterno dell’occhio verso  l’esterno della sopracciglia,  in modo che la “virgola” di eyeliner finale viene perfetta perché si segue la linea dello scotch. Provare per credere, spero mi sia spiegata bene.
Tantissimi eyeliner in commercio ora sono colorati, ma i più usati sono il nero ed il marrone (per le bionde quest’ultimo è più delicato ed ideale per i trucchi di giorno), anche se il blu o il verde su occhi marroni spesso si utilizza ed è molto fashion.
L’eyeliner può essere automatico,  che è il più utilizzato come un pennarello o simile ma con la punta come un pennellino, altrimenti il secondo più professionale è solido e viene utilizzato con un pennello inumidito nell’acqua, ma è più difficile l’applicazione.
Fate tanta pratica a casa!!! Buon eyeliner! Dopo non riuscirete più a farne a meno!

*LuisaBeautyLand*